REVISIONI

Autorizzazione Ministeriale n. 776 del 22/10/2018

La revisione è l’insieme dei controlli tecnici necessari per certificare che il suo veicolo sia idoneo alla circolazione e abbia preservato gli standard di sicurezza e di contenimento degli elementi inquinanti previsti dalle norme di omologazione del veicolo stesso.
Il Ministero dei Trasporti Italiano ha emanato nel 2009 un nuovo standard informatico, noto con il nome, MCTCNet2 che ogni “centro di revisioni” ha l’obbligo di adottare. L’obiettivo è di tutelare il diritto dell’automobilista che deve ricevere un adeguato servizio, atto a garantire il più elevato standard di sicurezza nella circolazione e contenere gli effetti nocivi emessi dai veicoli

Elementi e costi su cui si basano i controlli

I controlli tecnici da effettuare sul veicolo in revisione sono:

  • Identificazione del veicolo
  • Impianto di frenatura
  • Sterzo
  • Visibilità
  • Luci
  • Riflettori e circuito elettrico
  • Assi, ruote, pneumatici, sospensioni
  • Telaio ed elementi fissati al telaio
  • Effetti nocivi
  • Altre dotazioni

Tariffa

67,00
  • Tariffa ministeriale è di 45,36 € + Iva
  • Diritti di motorizzazione e i costi relativi al Versamento postale di 11,66 €

Termini per effettuare la revisione

Per le autovetture, per gli autoveicoli adibiti al trasporto di cose o ad uso speciale di massa complessiva a pieno carico non superiore a 3,5 t e per gli autoveicoli per trasporto promiscuo la revisione deve essere disposta entro quattro anni dalla data di prima immatricolazione e successivamente ogni due anni. Per i veicoli destinati al trasporto di persone con numero di posti superiore a nove compreso quello del conducente, per gli autoveicoli destinati ai trasporti di cose o ad uso speciale di massa complessiva a pieno carico superiore a 3,5 t, per i rimorchi di massa complessiva a pieno carico superiore a 3,5 t, per i taxi, per le autoambulanze, per i veicoli adibiti a noleggio con conducente e per i veicoli atipici la revisione deve essere disposta annualmente.

Sanzioni in caso di mancata revisione

La circolazione con un veicolo che non sia stato presentato alla prescritta revisione è soggetta alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 168 a euro 674. Tale sanzione è raddoppiabile in caso di revisione omessa per più di una volta in relazione alle cadenze previste dalle disposizioni vigenti.

REVISIONI AUTO Buccinasco, Corsico, Assago, Milano

Contattaci per prenotare la revisione della tua auto

Contattaci